Studenti in protesta contro l’alternanza scuola-lavoro

Giornate da bollino rosso per l’Italia : migliaia di proteste provenienti dai ragazzi frequentanti gli istituti di scuola superiore hanno attirato l’attenzione di telegiornali e siti Web su uno spinoso tema: ALTERNANZA SCUOLA LAVORO.
Anche a Frosinone, gli alunni frequentanti il liceo linguistico Regina Margherita, il liceo classico Dante Alighieri e altri istituti di Frosinone e provincia , hanno manifestato per protestare contro la riforma della “Buona Scuola”, in particolare contro la parte relativa all’ alternanza scuola lavoro. Il giorno 13 Ottobre 2017, i giovani studenti del frusinate hanno formato un corteo che dalla villa Comunale si è diretto davanti al palazzo della Provincia, urlando slogan contro l’alternanza e facendo degli appelli per far intervenire lo stato contro lo sfruttamento da parte di alcune aziende nei confronti dei ragazzi impegnati negli stage, considerati, però, da molti studenti, un momento fondamentale per raggiungere le competenze richieste nel mondo del lavoro. Dopo le proteste è intervenuta anche la ministra Fedeli con il discorso volto a sottolineare l’importanza degli stage nelle aziende per gli alunni della scuola superiore. L’alternanza-Scuola-Lavoro-ha dichiarato- serve ad avvicinare la scuola al mondo del lavoro e a renderla più competitiva a livello Europeo, per questo motivo non si può parlare di sfruttamento anche perché lo Stato, attraverso un monitoraggio continuo, garantisce il massimo controllo onde evitare episodi di sfruttamento minorile.

ANGELICA MUSA III F
ROBERTA IORI III F