PASTIERA NAPOLETANA

La ricetta di Sara

INGREDIENTI:
Per la frolla:
• g.300 di farina
• g.100 di burro
• 2 uova + 1 tuorlo
• ½ bustina di lievito pane degli angeli
• 1 bustina di aroma di vanillina
Per il ripieno:
• 1 barattolo di grano
•ml. 50 di latte
•g. 15 di burro
• g.350 ricotta
• g. 200 zucchero
• 1 pizzico di sale
• 1 bustina di aroma di vanillina
• 2 uova + 1 tuorlo
• ½ fialetta di fiori d’arancia e buccia di arancia o limone
• Gocce di cioccolato fondente o canditi a piacere
PROCEDIMENTO:
FROLLA: Formate una fontana con la farina e metteteci nel centro lo zucchero, il burro a fiocchetti ammorbidito, il pizzico di sale e il primo tuorlo. Cominciate ad impastare, unendo le uova una alla volta fino a che non si assorbono per bene al composto. Impastate solo per il tempo necessario ad ottenere un composto liscio e omogeneo. Formate una palla con la pasta frolla e mettetela a riposare per almeno 30 minuti in frigorifero coperta con della pellicola trasparente.
RIPIENO: Fate cuocere e sciogliere il grano in una pentola ricoprendolo col latte , il burro e la scorza di mezzo limone. Fate bollire il tutto a fuoco medio mescolando fino a quando il latte sarà completamente assorbito dal grano. Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare bene il grano. Tenete il grano da parte. In un contenitore mettete la ricotta romana e metà zucchero , girate e poi passatela al setaccio. Unire il restante zucchero, le uova sbattute e il grano, girare energicamente fino a quando tutti gli ingredienti saranno bene amalgamati . Imburrate e infarinate la teglia, foderate con la frolla (fate sbordare la pasta dalla teglia). Bucherellate con i rebbi di una forchetta la frolla, fatela aderire bene alle pareti della teglia, versate all’interno il ripieno di ricotta e grano. Ora stendete la frolla restante per recuperare le striscioline, stendetele di uno spessore di circa 3 mm, non troppo sottili mi raccomando! Spennellatele con un uovo sbattuto solo il lato superiore delle striscioline e disponetele sul ripieno facendole sbordare, create dei rombi posizionandole in un verso e poi nel verso opposto. Tagliate la frolla in eccesso dai bordi della teglia. Infornate a 180° per un’ora circa, se dovesse scurirsi subito la parte superiore coprite con un foglio di carta d’alluminio. Sarà pronta quando comincerà a staccarsi dalle pareti laterali della teglia e quando ci sarà un profumo molto intenso in cucina. Lasciate raffreddare molto bene anche qualche ora, senza toglierla dalla tortiera.

Abou Eissa Sara III H