La Fmc festeggia il compleanno con una sconfitta.

Il Ferentino dopo le sconfitte subite nelle ultime 3 partite contro Virtus Roma, Casale Monferrato e Eurobasket Roma tenta di riprendersi nella partita casalinga contro il Legnano Basket, primo in classifica. In vista del quarantesimo compleanno e del ritorno del “guaro” (Francesco Guarino) la Fmc Ferentino ha tutti i buoni propositi per tornare alla vittoria.

Primo quarto equilibrato, ma il Legnano riesce a chiudere in vantaggio con le giocate dell’ex Amaranto Mosley. (16-20)

Nella seconda frazione gli Amaranto sorpassano la squadra ospite grazie alla prestazione di un ottimo Bernardo Musso. Le due squadre tornano negli spogliatoi sul punteggio di 36-35.

Il terzo periodo procede ancora sul filo dell’equilibrio. Capitan Gigli prova a dare una scossa alla partita portando la sua squadra all’ultimo riposo con il risultato di 55-50.

Nel finale però c’è un black out inspiegabile della Fmc, e il Legnano basket prende il sopravvento imponendosi al Pala Ponte Grande con il risultato di 63-72.
Per i Gigliati è la quarta sconfitta consecutiva che costa l’esonero al coach Luca Ansaloni.

S. ANCINELLI
S. CELARDI
VG