FerentinoFotoFestival al Filetico

Anche quest’anno dal 16 al 18 settembre 2016 il Palazzo del Martino Filetico ha riaperto le sue porte al Ferentino Foto Festival giunto alla sua quarta edizione.

Viaggiando ci trasformiamo, riempiamo la valigia di incontri, di colori, di forme, di suoni, di fotografie. In viaggio come metafora della vita, alla ricerca di qualcosa di nuovo da portare con sé. Così scrive ciascuno la sua storia, frammenti di memorie, verità da scoprire, che la fotografia rende sempre presenti, fragili ancora, semplicemente umane.

I nostri studenti hanno partecipato al seminario su “Il libro fotografico: Storia ed evoluzione” a cura di Luciano Zuccaccia e al seminario dal titolo “Nuda e cruda: la realtà documentata in viaggio da Haiti allo Sri Lanka” a cura di Romina Vinci. Obiettivo principale di questa manifestazione è infatti quello di aumentare la conoscenza della fotografia non solo da parte del pubblico appassionato e da parte dei professionisti, ma anche e soprattutto da parte del mondo della scuola.

Luciano Zuccaccia ha guidato i ragazzi attraverso la storia e l’evoluzione del libro fotografico illustrando loro la visione di alcuni tra i più grandi fotografi italiani.

La fotogiornalista Romina Vinci ha raccontato  la sua passione per le questioni sociali ed ambientali che l’hanno portata in diversi paesi del mondo, da Haiti nel 2011 fino allo Sri Lanka nel 2016, nei ghetti dove le operaie delle fabbriche multinazionali vengono sfruttate “per vestire il mondo”.

  • Romina Vinci
    Romina Vinci
    Nuda e cruda: la realtà documentata in viaggio da Haiti allo Sri Lanka
  • Luciano Zuccaccia
    Luciano Zuccaccia
    Il libro fotografico: Storia ed evoluzione