Ammissione esami di Stato

Novità nella scuola: dal 2018 basterà la media del 6 per poter accedere agli esami di Stato, quindi gli studenti di quest’anno saranno gli ultimi a doversi impegnare per ottere una sufficienza in tutte le materie.
Le prove scritte tornano ad essere due ed i test invalsi saranno obbligatori.
Per quanto riguarda le prove scritte, la prima prova d’italiano rimarrà uguale per tutti; mentre la seconda prova verrà scelta in base al corso di studi, sparirà la terza prova introdotta una decina di anni fa e già cancellata.
I test invalsi non si potranno più evitare poiché saranno fondamentali per l’ammissione all’esame di Stato, inoltre avranno una sezione per valutare la conoscenza dell’inglese.
Alla fine verrà consegnata agli studenti la certificazione del livello raggiunto nella lingua inglese da inserire poi nel curriculum scolastico.
Per quanto riguarda la prova orale è prevista la presentazione di una tesina per consentire allo studente di esporre la propria esperienza di alternanza scuola lavoro.
Da evidenziare è proprio l’ammissione con la media del 6: un quattro in Matematica potrà essere compensato da un otto in Italiano o in Ed. Motoria o in un’altra disciplina!!!
Saranno tutti più contenti…?

E. MARIANI
L. ALTOBELLI
G. CIASCO
III H